Da scoprire nei dintorni

In solo mezz’ora di auto si arriva a Bologna, città universitaria più antica d’Italia con una storia affascinante. Inoltre è una buona idea visitare per uno o due giorni Firenze, Venezia, Verona, Modena, Ravenna, Parma o Ferrara. In più le immediate vicinanze di Ca’ le Scope offrono molte possibilità di fare delle passeggiate a piedi, in bicicletta o mountainbike oppure di osservare degli animali selvatici.

Innanzitutto la regione Emilia-Romagna ha una fama mondiale per le numerose specialità gastronomiche. Per esempio la  tagliatelle al ragù alla bolognese, il formaggio parmigiano, il prosciutto di Parma, la mortadella, l’aceto balsamico di Modena, i vini Sangiovese e Pignoletto e tanto altro ancora.

Presentiamo le nostre raccomandazioni personali per ogni categoria, con alcune proposte aggiuntive.

Clicca sulla mappa

Città e villaggi

Bologna

Bologna, la capitale culinaria d’Italia! La tagliatelle al ragù alle bolognese, la mortadella e i tortellini in brodo sono solo alcuni delle molte specialità di questa città. Siccome Bologna conta moltissimi portici, ci si sta bene anche durante la calda stagione estiva.

Firenze

Firenze, il capoluogo di Toscana, è una città antica di cultura che conta tantissimi tesori d’arte e palazzi storici. … Dal 1865 fino al 1870 Firenze era la capitale del Regno d’Italia. A solo un’oretta in macchina da Ca’le Scope!

Porretta Terme

Poretta Terme è una cittadina con terme, spa e ristoranti carini. E’ una buona meta per una gita di un giorno. Il Porretta Soul Festival si svolge qui ad agosto.

Rochetta Mattei

E’ uno degli ultimi castelli costruiti in Italia. Visite su appuntamento solo. Da combinare con una visita a La Scola e/o un pranzo delizioso al Sambuco al Sole.

Visitate anche…

La Scola di Vimignano, un piccolissimo villaggio montano. Più info

Ravenna, una splendida città di media grandezza nota per i bellissimi mosaici. Era la capitale del Impero Romano d’Occidente e sta sulla UNESCO lista del Patrimonio Mondiale. È una perfetta combinazione con un soggiorno di uno o due giorni al mare.

Ferrara, città medioevale in Emilia Romagna, la cosidetta città ciclistica d’Italia. Più info

Attivo

Passeggiate

In questo app abbiamo tracciato diversi percorsi sul campeggio e nelle vicinanze. Download il KOMOOT app e seguite ‘Camping Naturista Ca’le Scope’.

Mountainbiking

Nella vasta area che circonda il campeggio si può girare liberamente in bicicletta o mountainbike. Per avere un’idea, guardate questo website.

Servizio di trasporto

Volete fare una lunga passeggiata, per esempio a Grizzana Morandi? Oppure un’escursione impegnativa sul Monte Salvaro?

Possiamo venire a prendervi col Defender (al Massimo 6 persone) e riportarvi al campeggio. O vice versa naturalmente.

Da prenotare ben in anticipo.

Portico di san Luca

Il pellegrinaggio coperto più lungo al mondo. Salite i 489 scalini al Santuario Madonna di San Luca. Qui si purifica l’anima.


Per un parcheggio libero e una visita: Cimitero Monumentale della Certosa a Bologna.

Bei percorsi in macchina/ moto

Andate a fare un giro negli Appennini per stradine di montagna tutte tornanti che vi portano a e attraverso la Toscana. Oppure passate per i numerosi piccoli villaggi nella regione. Ci sono molte possibilità per scoprire i dintorni in macchina o moto.

E inoltre...

Routeyou, questo website vi aiuta a scegliere una passeggiata nelle vicinanze del campeggio, plurilingue. Più info

Via della Lana e della Seta, due città accomunate dalla loro importante storia produttiva, unite da un itinerario di trekking che permette di immergersi nelle bellezze naturali dell’Appennino Tosco-Emiliano, ricco di eccellenze e tradizione, e scoprire quanta storia e cultura si nascondono in questo territorio. Il percorso attraversa borghi, cime e vallate congiungendo due centri storici di grande valore, cresciuti nei secoli grazie alla sapiente gestione delle acque: Bologna, la città della Chiusa e dei canali, per secoli capitale della seta; e Prato, la città del Cavalciotto, delle gore e delle gualchiere, capitale del distretto della lana e del tessile. .Più info

Gastronomia

Il Poggiolo di Monte Sole

Il Poggiolo si trova a 25 minuti a piedi dal campeggio. E’ un posto carino, gestito da giovani jazz musicisti. Si serve pasti semplici.

Trattoria
La Malvina

Si usa prodotti locali. Cucina Bolognese tradizionale. Buon equilibrio prezzo-qualità.

Locanda A casa dalla ross

Ristorante accogliente al fiume Setta. Una cucina Italiana creativa.

Prenotiamo con piacere per te!

Locanda dei Fienili del Campario

Menu con prodotti locali. Cucina Bolognese tradizionale. Piccolo e intimo. Nelle immediate vicinanze del Museo Morandi.

Ristorante il Sambuco al Sole

Ristorante di pesce elegante e romantico. Servizio eccellente, piatti di qualità superiore con prezzi altrettanti. Prenotate una tavola all’aperto con una bellissima vista.

Azienda Agricola la Cà dal Nôn

Un giro per questa azienda dura un’ora. Da vigneto e fabbrica di aceto ad un assaggio di aceto. Il tradizionale aceto balsamico di Modena.

Antica Trattoria la piazza Rioveggio

Vista stupenda sulla valle. Cucina Bolognese tradizionale. Tavole apparecchiate con raffinata biancheria da tavola.

E inoltre...

Corso di pasta, vuoi imparare a fare della pasta fresca? Informati al bar sulle possibilità di un workshop a Bologna.

Natura

Parco Storico di monte sole

In questo parco esiste una biodiversità enorme: ci sono 986 tipi di piante, circa un terzo della flora totale degli Appennini. Oltre alla ricca flora e fauna, il parco ha una grande importanza storica per la tragedia che si svolse qui durante la Seconda Guerra Mondiale.                                                                  

Parco dei Gessi Bolognesi

Una passeggiata attraverso questo parco susciterà imagini della luna per il paesaggio che assomiglia un poco quello della luna. È un’area protetta essendo una delle più grandi configurazioni di ‘carsico’ in Europa. Contiene una rete spettacolare di più di 200 grotti di gesso e quando il cielo è sereno si può vedere gli Alpi.

Parco Regionale Abbazia di Monteveglio

Anche la strada che porta a questo parco è bellissima. Il parco consiste di un mosaico di monti boschivi, piccole valle e ‘calangues’ (ik kon geen Italiaans woord vinden) grigie, che si alternano con ciliegeti e campi aperti. Oltre a questo ambiente naturale e selvaggio troverai i resti di un castello con una torre e abbazia del Trecento.

Osservare animali selvatici

Nelle vicinanze del campeggio si trovano alcuni posti protetti da cui si può osservare degli animali selvatici. Ma è anche possibile d’incontrarsi con un cinghiale durante una passeggiata. Partire presto la mattina aumenta la possibilità di vederli. Lasciate gli animali domestici a casa, muovetevi senza far rumore ( o meglio ancora: cercate un posto a riparo dal vento e state zitti e immobili), portate vestiti verdi o neri e evitate del profumo o cosmetica profumata.

Portate una camera e/o un binocolo e siete pronti per gli animali selvatici.